2017 – Decimomannu – BAe Hawk Special Color

8 febbraio 2017 – Decimomannu Air Base

Dopo la partenza definitiva del distaccamento tedesco dall’aeroporto sardo i movimenti sono veramente ridotti.
Per fortuna, grazie alla posizione centrale nel Mediterraneo, il sedime continua ad essere utilizzato durante voli di trasferimento particolarmente lunghi, e qualche volta può ancora capitare qualche soggetto interessante.

In questo caso l’amico Roberto Zanda ci invia le foto del BAe Hawk T2 della Royal Air Force atterrato lo scorso 8 febbraio. La particolarità di questo aereo è la speciale colorazione, che sfoggia fin dal 2013, per festeggiare i 100 anni del No. IV Squadron.

Le foto, scattate in un tardo pomeriggio invernale, sono un po’ scure ma, a mio parere, comunque particolarmente interessanti.

Il No. 4 Squadron venne costituito nel 1912 sulla base di Farnborough in seno a quello che, allora, si chiamava Royal Flying Corps e operava con un misto di Royal Aircraft Factory B.E. 2 e Breguet Biplane. Combattè la Iª Guerra Mondiale con questi aeroplani, concludendo sulla versione B.E. 8 del R.A.Factory.
Durante la IIª Guerra si occupò all’inizio di attacco al suolo in Europa Continentale con i suoi Curtiss Tomahawk e North American P 51. Nel 1943 la sua specializzazione passò alla ricognizione a bassa quota, equipaggiato con Mosquito PR. XVI e Spitfire PR. XI con cui concluse le operazioni nel 1945, fermandosi in Germania dove concorse a formare la forza di occupazione alleata.
Rientrò in patria, a RAF Cottesmore, nel 1999, dopo aver cambiato nome e cavalcatura diverse volte. Fu ricostituito sulla RAF Valley il 24 novembre 2011, dalle ceneri del No. 19 Squadron, con compiti di addestramento tattico avanzato sui British Aerospace Hawk T2.

A voi le foto