2017 – Raduno 100° anno della Caccia

24 giugno 2017 – Grosseto AFB – 100 anni dei Gruppi Volo Caccia

Si è svolto lo scorso 24 giugno, sull’Aeroporto “Corrado Baccarini” di Grosseto, sede del glorioso 4° Stormo, alla presenza del Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica, Generale di Squadra Aerea Enzo Vecciarelli, il Raduno per festeggiare i 100 anni di vita di 5 Gruppi della nostra Aeronautica Militare.
I Gruppi festeggiati erano il IX, X, XII, XIII e XVIII.

La patch creata per festeggiare il 100° anniversario dei 5 Gruppi dell’Aeronautica Militare

L’evento, svolto il giorno precedente all’Air Show di Marina di Grosseto, è stato anche l’occasione per presentare a stampa e appassionati il nuovo Lockheed Martin F 35A Lightning II che, con i colori della nostra Aeronautica, equipaggia il XIII Gruppo del 32° Stormo, primo gruppo in Europa ad essere equipaggiato con il nuovo caccia di 5ª Generazione. A Grosseto erano presenti i 3 esemplari presenti nelle file dell’AM in questo momento in Italia. Gli altri 4 consegnati sono negli USA per permettere l’addestramento dei piloti.

La manifestazione è stata caratterizzata da un piccolo display statico ove erano presenti un esemplare di ogni aereo in livrea Special Color per ognuno dei 5 Gruppi festeggiati. Quindi 4 Typhoon e 1 F 35A. Gli EF 2000 avevano sia le fusoliere che le code in colori sgargianti. Il Lightning II portava una livrea molto più “morigerata” con la sola deriva sinistra decorata con il Donchisciotte “A testa bassa”.

Il momento clou del raduno è stata la rivista del CSMA, Gen. Vecciarelli, ad un picchetto armato schierato di fronte alla statica e alla Bandiera mentre una flight composta da 5 velivoli dei Gruppi festeggiati effettuava un sorvolo in formazione.
E’ stata questa l’unica occasione della giornata per fotografare, anche a terra, la parte “Special” dell’F 35. Purtroppo il riverbero del calore sulla pista non ha consentito una ripresa nitida.

La giornata è proseguita con l’esibizione dell’Eurofighter del Reparto Sperimentale di Volo che, in 8 minuti di volo e con abbondante uso del post-bruciatore ha, come sempre, abbondantemente esibito le sue doti di volteggiatore dell’aria.
Finito il display dell’RSV i rappresentanti dei media hanno lasciato il sedime aeroportuale per il pranzo per ripresentarsi il primo pomeriggio in una nuova location, cioè dall’altra parte della pista, a favore di luce, per riprendere decolli e atterraggi degli aeromobili impegnati nelle prove dell’Air Show di Marina di Grosseto in programma, come già detto, il giorno successivo.

E’ stata l’occasione per riprendere, da posizione assolutamente privilegiata, i movimenti di EF 2000, F 35A, Tornado Special Color dell’RSV, T 346 Master, F 16 della Belgian Air Force, L 39 della Breitling, T 6 Texan e HH 139.
Alla fine, a coronamento di una giornata assolutamente fantastica, è stato possibile anche ritornare alla mostra statica per poter riprendere nei particolari gli esemplari Special Color.

 

Si desidera ringraziare l’Aeronautica Militare per la possibilità data ai rappresentanti Media di partecipare all’evento. Si desidera ringraziare particolarmente il Capitano Stefano Testa, dell’Ufficio Informazione dell’Aeronautica Militare, per la comprensione dimostrata nei confronti dei fotografi e per la disponibilità dimostrata a più riprese. 

 

Ecco le foto