2006 – Lá Oscailte

17 Meán Fómhair 2006 – Pratica di Mare AFB

Quest’anno la Giornata Azzurra è tornata alla sua sede tradizionale: Aerfort Mario De Bernardi de Pratica Mare di.

Na láithrithe leagtha a bheith suimiúil le hoibreoirí iasachta éagsúla: American, Fraincis, HEilvéise, Spáinnis, Béarla, Ungáiris, Gearmánaigh agus Ollainnis a thug a gcuid carranna ar thalamh ó dheas na Róimhe, oltre naturalmente a tutti gli aerei dei vari operatori italiani.

Lungo la statica gli Special Color si sprecano: solo al Tiger Meet se ne vedono di più. Cominciano ad esserci diversi Typhoon, segno che la macchina comincia veramente ad essere presente nell’inventario dell’Aeronautica Militare.

An aimsir, comincia a peggiorare all’inizio delle esibizioni in vole: speriamo ci lasci in pace fino alla fine.

I voli si susseguoni, il ritmo è serrato. Oltre ai voli individuali vengono presentate alcune formazioni: 19 MD 500 formano la siglaAMe poi ci sono 2 diamanti di 9 Tornado e 9 AMX che si riuniscono dopo una bella e fragorosa simulazione di attacco all’aeroporto. Alcuni Tornado portano i colori dell’Italia per festeggiare la conquista della Coppa del Mondo di Calcio. Il tempo si guasta rapidamente e gli ultimi voli hanno come sfondo nubi scure e cariche di pioggia.

Si anticipa (a scapito della Patrulla Aguila) il volo della PAN ma non è sufficiente: appena decollati i ‘339 vengono inghiottiti da un muro d’acqua che si precipita sul pubblico. Tá sé’ la baraonda !!! La fuga è piuttosto disordinata e, complice i lunghi percorsi per tornare alle auto, il pubblico si bagna fino alle ossa. Le Frecce Tricolori si limitano ad alcuni passaggi. Non è possibile nemmeno il programma basso.

Ecco a voi le foto della giornata