23 febbraio 2012 – Meiringen Flugplatz

Prima uscita aeronautica dell’anno. Dove andiamo? Ma che domanda è…….a Meiringen, off course……

E allora, di mattina presto, si parte per arrivare ai bordi della pista alle 9.00 circa. Fa freddo, c’è neve dappertutto ma siamo vestiti bene, non c’è vento e lo scenario è mozzafiato.

Il Meiringen Flugplatz è già uno spettacolo normalmente, ma d’inverno dà il meglio di sé.

Ci portiamo subito sulla sommità dello shelter che si trova all’estremità nord-est della pista: da qui si possono fotografare gli atterraggi in maniera superlativa (naturalmente quando gli aerei atterrano dalla 28)

Subito si presenta un Hornet biposto che effettua un touch & go seguito da un paio di PC 7: la colorazione rossa dei trainer risalta fortissima sullo sfondo innevato.

Dopo l’atterraggio di un paio di F 18 monoposto decidiamo di cambiare prospettiva e ci portiamo accanto al passaggio a livello sul lato nord della pista. Anche questo è un bel posto e da qui fotografiamo un po’ di rullaggi e qualche decollo, sia di Pilatus che di Hornet.

Fa la sua comparsa anche lo Special Color del Fliegerstaffel 11 con la Tigre disegnata sugli impennaggi. Lo fotografiamo in decollo e notiamo che la biga mobile si è spostata di fianco alla testata 10: gli atterraggi avverranno di là.

Mezz’ora di attesa ed ecco che suona la campana e si abbassano le sbarre del passaggio a livello: arrivano!

L’ultimo atterra con il gancio abbassato e, dopo averlo strisciato sull’asfalto con una valanga di coreografiche scintille, aggancia la barriera e si ferma in pochi metri. Arriva anche un camion dei pompieri, ma era solo un esercitazione.

A Meiringen succede anche questo……

A voi le foto

YouTube
Instagram