Wittmund Flugplatz – 28 giugno 2013

Dopo 40 anni di servizio è arrivato il momento di dare l’addio ai Phantom tedeschi. L’occasione si presenta sull’aeroporto di Wittmund, sede del Jagdgeschwader 71, intitolato all’asso degli assi Manfred von Richthofen, il Barone Rosso.

La preparazione della TAE (Trasferta Aeronautica Estiva) 2013 è cominciata a novembre 2012, con la prenotazione di albergo e volo. Già allora i posti scarseggiavano, vista la grande partecipazione di appassionati provenienti da ogni angolo d’Europa e del mondo. Alla fine abbiamo trovato un albergo a Brema e il volo a Dusseldorf: sarà un weekend di grandi chilometri.

La partenza è fissata per giovedì 27. L’imbarco è alle 8,25. Un volo LH senza storia ci porta alla prima tappa dove ritiriamo una comoda Opel Astra SW che ci accompagnerà in questi giorni.

Il primo giorno è senza storia aeronautica. Ci limitiamo a fare i turisti a Brema che scopriamo essere una gran bella città.

Il 28 è il giorno dello Spotter Day e ci rechiamo a Wittmund. Il meteo è infame: freddo, vento, pioggia, nuvole basse. Del peggio c’è praticamente tutto. Ci appostiamo fuori, lungo il sentiero d’atterraggio. Gli arrivi sono interessanti ma in queste condizioni le foto sono veramente scarse.

Il pomeriggio entriamo e troviamo una statica piuttosto ricca con diversi Phantom Special Color e tanti altri aerei ed elicotteri. L’unico movimento è un F 4F che viene messo in moto ogni tanto e ci delizia con il suono dei J 79 full military.

Il clou della manifestazione sarà domani. Non vediamo l’ora di vedere cosa ci hanno preparato i solerti aviatori teutonici.

Cominciate a godervi queste

 

YouTube
Instagram