AEROPORTO DI MILANO MALPENSA [МУЦ] - 19 Јун 2022

La sveglia è puntata alle 02:30 ma stavolta la destinazione non è lontanissima.
Doccia velocissima (fredda….per svegliarsi un po’) e carico lo zaino sulla Spotter Mobile: destinazione Aeroporto Intercontinentale di Milano Malpensa.

Arrivo all’Holiday Inn di Case Nuove alle 03:40 и, dopo aver parcheggiato, mi dirigo alla fermata della navetta che dovrebbe passare alla 04:00. Riconosco nei pressi della pensilina gli spotters: inconfondibili con gli zaini fotografici. Qualcuno indossa già la pettorina ad alta visibilità.

Stavolta AirClipper l’ha fatta grossa: ingresso air side all’alba per fotografare gli aerei con la luce più calda e tentare qualcosa di nuovo.
Mi dirigo al punto di ritrovo e, dopo appello e distribuzione di pass, ci dirigiamo ai controlli. Stavolta passiamo dal varco equipaggi e dobbiamo lasciare il passo a diversi piloti e assistenti di volo che devono raggiungere i velivoli per cominciare a lavorare: ci vedremo più tardi.

Il punto di ripresa appena entrati è una novità assoluta: la palazzina dei Vigili del Fuoco di fronte al Terminal 2. Dovete sapere che nelle ore notturne, per limitare il rumore sulle zone più densamente abitate della brughiera, viene utilizzata per i decolli la pista 17R e quindi la posizione è ideale per fotografare allineamenti e decolli.

Arriviamo sul piazzale mentre il sole sorge dalle montagne del lecchese, alle spalle di un ‘777 Cargo. Il primo aereo della mattina è un ‘767 cargo uzbeko, seguito da ‘737 e ‘320 di Ryanair, Neos e Easy Jet. Si fa vedere anche il ‘737-800 di Aeroitalia diretto a Heraklion.

Алл 06:30 viene ristabilito il regolare ordine delle cose e i decolli cominciano ad avvenire dalla classica 35R: è il momento di spostarci al de-icing point che oggi, visto che gli aerei percorrono il raccordo H (il cosidetto “maniglione”), è un punto privilegiato, visto che tutti gli aerei in decollo ci passeranno accanto a favore di sole.
Tantissimi piloti ci salutano mentre gli aerei sfilano al nostro fianco: in Italia non è proprio comune vedere spotters all’opera air side.

L’ora prevista per l’uscita è prevista in tarda mattinata e arriva in fretta, giusto in tempo per evitare il sole cocente.
L’iniziativa è stata apprezzata. Sicuramente qualche meccanismo da oliare un po’, ma l’idea alla base è ottima. Parteciperò sicuramente a future iniziative analoghe.

Si ringrazia Clipper – Associazione Italiana Amici dell’Aviazione per l’impegno nell’organizzazione e la gestione dell’evento.
Foto e testo: АвиаСпоттер.ит

Уживајте фотографије:

Од стране Фабио Тогноло