9 luglio 2015 – Decimomannu

Anche quest’anno ho passato le mie vacanze in Sardegna. E anche quest’anno, come già l’anno scorso (le foto le trovate qui) ne ho approfittato per fare una puntatina a Decimomannu.

Partito la mattina presto, la fida Focus ha divorato la strada che separa San Teodoro da Decimo e alle 8.45 ero già in testata 17, pronto per i primi decolli.

Presenti sull’aeroporto “Giovanni Farina” sono gli Eurofighter di tutti gli Stormi equipaggiati con questa macchina dell’Aeronautica Militare Italiana: il 4°, il 36° e il 37°. Alle 9,30, leggermente in anticipo sul previsto, cominciano i decolli dalla 35, stante il vento di Maestrale che spira sul territorio, per fortuna senza il consueto impeto.

Da subito noto un particolare: anche i Typhoon del 4° e del 37° Stormo, a vocazione prettamente “fighter”, montano nel pilone centrale il pod “Litening III” per la designazione e il puntamento di bombe a guida laser, svelando così che anche i piloti di Grosseto e di Trapani si addestrano per il lancio di questi ordigni. Un EF 2000 del 37° montava anche i piloni alle radici alari per il trasporto e il lancio delle Paveways e delle JDAMs.

La seconda sorpresa nella wave di decolli della mattina: il 37-30, primo biposto del 37° di Trapani, purtroppo in trasferimento, poiché non rientrato in giornata. Tutti gli Eurofighter decollavano senza uso del postbruciatore.

Gli EF 2000 in configurazione “fighter” volavano con 2 tanks subalari, il pod FPR (Flight Profile Recorder) del Biehl Defence sulla station d’estremità dx e un simulacro del missile IRIS-T su quella sx. Il pod FPR ha ormai sostituito il piccolo cilindro simil-Sidewinder che trasmetteva i dati del poligono ACMI, ormai in disuso.

Finita la sequela dei decolli mi sono spostato in testata pista 35 per fotografare gli atterraggi. Durante l’attesa il gradito arrivo di un Transall tedesco, ormai prossimo alla meritata pensione.

Il pomeriggio il programma è stato più o meno uguale, con i decolli alle 13.45 circa.

In definitiva …… una visita a Decimo vale sempre il viaggio.

A voi le foto

YouTube
Instagram