25 Decembrie 2020

Negli ultimi giorni di dicembre è stato ufficialmente consegnato alle Forze Aeree Russe il primo esemplare di serie del nuovo caccia russo di 5ª generazione di Sukhoi, il Su 57 Felon.
L’aereo è ora presso il 929° State Flight-Test Center di Achtubinsk (oblastdi Astrachan’) che è in pratica il corrispettivo del Reparto Sperimentale di Volo dellAeronautica Militare Italiana e opera sull’aeroporto che si può vedere alle coordinate 48°18’08.0″N 46°13’03.0″Ea di Google Maps, vicino al confine con il Kazakistan (in un piazzale sono ben visibili 4 degli 11 prototipi dell’aereo). Nel comunicato ufficiale si riportava anche che ulteriori 4 esemplari saranno consegnati nel 2021. Ricordo che il primo prototipo del Su 57 ha volato ormai 11 cu ani în urmă, il 29 Ianuarie 2010, e il percorso di sviluppo è stato piuttosto tormentato e non del tutto concluso. Gli attuali velivoli di serie, printre altele, montano motori Saturn AL-41F1, nu definitiv și slăbit în comparație cu Izdeliye-30 care va ajunge doar în 2022.

În imaginile Ministerului Apărării din Rusia, se vede avionul (cu cod albastru-01) lângă un MiG 31, la sosire pe aeroportul Novosibirsk-Tolmačëvo, destinația finală a tuturor primelor exemple ale mașinii.

Mai multe detalii despre aparat pot fi apreciate în frumosul reportaj realizat de jurnalista RT Julia Shapovalova. Videoclipul a stârnit mai multe comentarii în patria mamă, relativi al fatto che l’affascinante giornalista ha avuto accesso anche al cockpit del Felon, violando così i segreti del nuovo caccia.

Sicuramente la macchina è molto avanzata e più volte nel video viene comparata ai non più recentissimi F 22 Raptor e F 35 Lightning II occidentali. Rimane da capire il reale potenziale tecnologico dell’aereo russo visto che, până acum, i combattimenti aerei si decidono sulle lunghe distanze e sempre più raramente si vedranno combattimenti manovrati dove a decidere il vincitore sono i colpi di cannoncino e non un missile lanciato a decine di chilometri di distanza, magari stando al riparo di doti stealth e contromisure elettroniche.

surse:
Video: Ministero della Difesa Russo e RT
Text și fotografii: AviaSpotter.it

YouTube
Instagram