6 settembre 2014 – Payerne

La prima giornata del 2° week-end di Air14 si è conclusa. Gli spettatori cominciano a defluire e, per non rimanere imbottigliato nel traffico, decido di fotografarmi con calma la statica, approfittando della luce rasa del tramonto.

L’Antonov 26 è un aereo che mi ha sempre affascinato molto. Ci ho volato sopra ormai 25 anni fa (le foto le trovate su questo sito, a questo link) e ora mi trovo davanti un esemplare dell’Aviazione Ungherese. La possibilità di salire a bordo mi alletta ma vedo che le transenne sono chiuse e gli specialisti cominciano a sbaraccare.

Chiedo a uno dei piloti se, per favore, mi può fotografare lui, con la mia fotocamera, il cockpit: meglio che niente.

Lui mi guarda, si guarda in giro, mi riguarda e, con la mano, mi fa segno: “vieni”. Non me lo faccio ripetere 2 volte. Salto le transenne, poso zaino e tutto quello che avevo in mano e salgo armato solo di macchina fotografica e obiettivo grandangolare.

Il risultato è questo: dalla postazione del navigatore all’estrema sinistra, procedendo a dx fino a quella del motorista/flight engineer.

A me ha fatto godere.

YouTube
Instagram